Sezioni

Gli Assistenti Civici di Zola Predosa: pubblicato il bando. Domande fino al 26 maggio

Partecipazione, sicurezza, volontariato. Disponibile la modulistica on line. Le info e la documentazione

E' pubblico il bando a disposizione di chi intende presentare la propria candidatura per entrare a fare parte degli Assistenti Civici di Zola Predosa.

Si tratta di una figura nuova per la città di Zola, che rientra nell'ambito delle attività di volontariato e partecipazione, che collaborerà con la Polizia Locale nel rispetto delle prerogative e dei limiti del proprio ruolo.

Di seguito il bando e la modulistica, a seguire le principali informazioni su questa nuova figura.

Il bando e la raccolta delle candidature

La raccolta delle candidature è regolata dal Bando disponibile di seguito:

Gli aspiranti Volontari Civici devono presentare la domanda entro il 26 maggio 2021, utilizzando la modulistica pubblicata di seguito.

Modulistica
> Modulo Assistenti civici per volontari con carta d'identità: compila modulo on line
> Modulo Assistenti civici per volontari con SPID: compila modulo on line
> Modulo Assistenti civici per associazioni con carta d'identità: compila modulo on line 
> Modulo Assistenti civici per associazioni con SPID: compila modulo on line

Info

Ufficio Partecipazione | partecipazione@comune.zolapredosa.bo.it


Chi è l’Assistente civico?

L’assistente civico è un volontario che opera in collaborazione con il Corpo di  Polizia Locale, garantendo presenza attiva sul territorio per promuovere l’educazione alla convivenza e il rispetto della legalità, la mediazione dei conflitti e il dialogo tra le persone, l’integrazione e l’inclusione sociale.

Qual è il suo ruolo?

Si tratta di una figura che opera a supporto del personale di Polizia Locale in ambiti di intervento ben definiti, quali, ad esempio:

  • presenza all’interno delle aree verdi e nei parchi e giardini pubblici;

  • attiva osservazione sul corretto utilizzo delle attrezzature pubbliche;

  • funzione di presidio qualificato per segnalare eventuali situazioni problematiche inerenti la manutenzione sul territorio;

  • presenza in occasione di manifestazioni pubbliche (gare sportive, fiere, sagre, spettacoli vari, iniziative culturali, ecc.);

  • presenza nei pressi delle aree soggette a tutela ambientale o soggette a misure di restrizione del traffico privato o della sua velocità per promuovere la pedonalità, la ciclabilità e la sicurezza stradale;

  • presenza finalizzata a rafforzare nella cittadinanza comportamenti civili e solidali, fornire suggerimenti e operare per migliorare la percezione di sicurezza;

  • eventuale attivazione, anche con immediate comunicazioni telefoniche, dei necessari servizi di emergenza e delle autorità competenti, secondo le modalità che saranno fissate dal Comando di Polizia Locale.

Il dettaglio degli obblighi e dei compiti di questa figura è previsto dal Documento unico di partecipazione.

Valuta questo sito