Sezioni

FOLLÌAR di e con Alberto Astorri e Paola Tintinelli: 19 gennaio ore 20 in Auditorium

Sabato 19 gennaio ore 20.00. Stagione Teatrale Auditorium Spazio Binario "Aprite Aprite!"
  • Quando 19/01/2019 dalle 20:00 alle 22:10
  • Dove Auditorium Spazio Binario - Piazza della Repubblica 1
  • Web Visita il sito web esterno
  • Aggiungi un evento al calendario iCal

Per la Stagione Teatrale Auditorium Spazio Binario "Aprite Aprite!"
SABATO 19 GENNAIO ore 20.00
FOLLÌAR

di e con Alberto Astorri e Paola Tintinelli
Produzione ASTORRITINTINELLITEATRO

Platone diceva che il potere dell'arte sull'animo umano era così grande che avrebbe potuto da solo distruggere il fondamento stesso della città e tanto più a malincuore riteneva che andasse bandito.
Il destino dell'arte è ancora quello di cambiare la società? Non dovrebbe far rimpiangere una bellezza perduta da poterla poi rivendicare nella vita di tutti i giorni?
L''arte della scena oggi serve a chi? A cosa?
Questi interrogativi sono stati il nostro punto di partenza per un viaggio nel deserto, nel deserto di due attori, di una coppia d'arte, di chi si è spinto follemente dentro una passione, meravigliosa e dolorosa insieme come può essere quella del Teatro. L'Arte dell'attore è la nostra boa a cui rimanere aggrappati in questo tempo di tempeste e di confusione. Ci sentiamo esuli, questo sì come Lear e il suo Fool, come Totò e Peppino intorno all'albero del bosco, girovaghi in un regno il cui centro è un cerchio fatto con un nastro di carta nel quale quasi sacralmente e ostinatamente ci si esercita incessantemente. "Chi non si esercita non esiste" dice una battuta di un testo di Thomas Bernhard. Uno zio cieco e un cugino matto, nella loro stanza che poi è anche il loro bunker, hanno a che fare con una mosca, persi e soli, come nella notte dei tempi, ai confini di una galassia. In questa loro stanza c'è soltanto una piccola finestrella, che è il loro rapporto con il fuori, con la grande opera, l'opera del mondo, narrata dal cugino matto, il solo dei due ad avere la vista, in visioni di desolante e struggente bellezza. Due illusionisti disillusi, due clown di beckettiana memoria vivono l'inutilità e la grandezza della loro scelta. Può sembrare un cul-de-sac, un baratro sublime ma nel finale accade qualcosa di inaspettato, tra utopia e ribellione forse i due trovano un nuovo approdo.
Questo studio è dedicato anche a Thomas Berhnard e in particolar modo alla "Forza dell'Abitudine".
BIGLIETTI

SERALE
Intero: € 12.00 | Ridotto: € 8.00 | Under 26 anni, over 65, soci Coop e Coop Alleanza 3.0, accompagnatori persone con disabilità | INGRESSO GRATUITO per i minori accompagnati dai genitori e per i disabili.

DOMENICA POMERIGGIO
Adulti: € 8.00 | Bambini € 5.00 | INGRESSO GRATUITO per 1 minore accompagnato/a da almeno 2 adulti paganti e per i disabili.

ABBONAMENTI
5 SPETTACOLI = 50.00 € INTERO 35.00 € RIDOTTO | 8 SPETTACOLI = 80.00 € INTERO 60.00 € RIDOTTO

Ad ogni appuntamento aperitivo di cortesia con i vini del Vigneto Bagazzana Gaggioli

Link utili

cartellone Cantharide 2018-2019: immagine locandina

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/12/05 11:55:00 GMT+2 ultima modifica 2019-02-06T14:39:57+02:00

Valuta questo sito