Sezioni

Spazio Impresa: bandi e contributi

"Più Impresa"- scadenza: procedura a sportello

[Imprese agricole condotte da giovani] Attivo il portale ISMEA "Più Impresa", dedicato all'imprenditoria giovanile, che offre contributi a fondo perduto fino al 35 per cento della spesa ammissibile, cui è abbinato un mutuo a tasso zero di importo fino al 60 per cento dell'investimento. La procedura è stata ampliata all'intero territorio nazionale.

'Nuove Imprese a tasso zero' - Ridefinizione disciplina di attuazione della misura in favore della nuova imprenditorialità giovanile e femminile di cui al titolo I, capo I, del decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 185 - procedura a sportello dal 19 maggio 2021

[Micro e Piccole Imprese, Imprenditoria Giovanile o Femminile] Promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico per sostenere la creazione di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile e il loro sviluppo attraverso migliori condizioni per l'accesso al credito e la concessione di un contributo a fondo perduto nei limiti previsti dalla precitata lettera d) dell'art. 1, comma 90, della legge n. 160/2019, affindandone la gestione a Invitalia che procederà, inoltre, all'erogazione in favore dei beneficiari dei servizi di tutoraggio previsti dall'art. 29, comma 2, del decreto-legge n. 34/2019.

Contributo su Lettere di Credito Export - fino esaurimento fondi

[Imprese, Export, Credito] SIMEST supporta l’export italiano di beni di investimento e servizi con questo strumento agevolato su risorse gestite per conto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Si tratta di un Contributo concesso alla banca emittente estera, per ridurre il costo in conto interessi del finanziamento a medio lungo termine di lettere di credito export (stabilizzazione del tasso della lettera di credito ad un tasso fisso agevolato pari al CIRR) e di un contributo in conto interesse a fondo perduto, al fine di rendere più competitivo il tasso d’interesse dell’operazione.

Premio Impresa Ambiente - scadenza 20 settembre 2021

[Imprese, sostenibilità ambientale] Promosso dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo, con la collaborazione di Unioncamere e il patrocinio del Ministero della Transizione ecologica, il Premio intende di dare un riconoscimento a imprese, enti pubblici e privati italiani che abbiano dato un contributo innovativo a processi, sistemi, partenariati, tecnologie e prodotti in un’ottica di sviluppo sostenibile, rispetto ambientale e Responsabilità Sociale, nel solco degli obiettivi di sviluppo sostenibile di cui all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Il Premio consentirà alle aziende premiate di partecipare all’European Business Awards for the Environment (EBAE), promosso dalla Commissione Europea (DG Environment) per riconoscere e promuovere le organizzazioni che danno un reale contributo allo sviluppo sostenibile e che permettono di mantenere la tabella di marcia disegnata dal Green Deal europeo.

PAI per assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante (Programma Nazionale di Sviluppo Rurale 2014-2020) Campagna assicurativa 2021 - scadenza non indicata

[Agricoltura, Allevamento] Approvate dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura modalità e condizioni per l’accesso ai contributi comunitari per le assicurazioni agevolate previsti dalla Misura 17 - Gestione del rischio, Sottomisura 17.1 - Assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante del Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PRSN) 2014-2020 - presentazione PAI (piano assicurativo individuale) Produzioni vegetali - Campagna assicurativa 2021.

Premio TruBlo - scadenza 10 settembre 2021

[Startup, PMI, software, blockchain] Promosso nell’ambito dell’iniziativa NGI (Next Generation Internet) della Commissione europea, fornisce finanziamenti iniziali per lo sviluppo di nuovi software, piattaforme o strumenti realizzati attraverso le tecnologie blockchain.

Bando per l’attrazione e il consolidamento di start up innovative - scadenza 29 luglio 2021

[Innovazione, Startup] Promosso dalla Regione Emilia-Romagna, il bando sostiene lo sviluppo e il consolidamento di start up innovative che offrono prodotti, servizi e sistemi di produzione a elevato contenuto innovativo connessi a filiere industriali e produttive in ambito internazionale, in grado di generare nuove opportunità occupazionali anche attraverso la valorizzazione delle conoscenze e delle competenze tecnologiche e imprenditoriali generate nelle Università e nelle organizzazioni di ricerca presenti in regione.

4.1.05 - Investimenti in aziende agricole con strumenti finanziari e 4.2.02 - Investimenti rivolti ad imprese agroindustriali con strumenti finanziari - scadenza 31 dicembre 2023

[Agricoltura, Investimenti, Sostenibilità, Ammodernamento] Promossa dalla Regione Emilia-Romagna, la misura sostiene con strumenti finanziari di garanzia, investimenti nelle aziende agricole per migliorarne prestazioni e sostenibilità globale, infrastrutture necessarie allo sviluppo e all’ammodernamento, accesso ai terreni agricoli, ricomposizione e miglioramento fondiario , approvvigionamento e il risparmio di energia. I beneficiari sono gli intermediari finanziari. I destinatari finali sono gli Imprenditori agricoli professionali (IAP) che devono rivolgersi agli istituti di credito che hanno aderito all’accordo.

Credito d'imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d'azienda - a compensazione

[Titolari di contratti di locazione ad uso non abitativo e affitto d'azienda] Il Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34 “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” - c.d. “Decreto Rilancio” prevede all’art. 28 la concessione di un credito d'imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d'azienda.

Credito d'imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l’acquisto di dispositivi

[Imprese, arti e profession, enti non commerciali, terzo settore] Il DL 19 maggio 2020, n. 34 “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19” - c.d. “Decreto Rilancio” prevede all’art. 125 un Credito d'imposta per la sanificazione degli ambienti di lavoro e l’acquisto di dispositivi di protezione.

HORIZON IP Scan - sempre aperto

[PMI, PI-Proprietà Intellettuale] Attivato dalla Commissione Europea, il nuovo servizio gratuito aiuta start-up e PMI coinvolte in progetti di ricerca collaborativa nell'ambito di uno dei programmi di ricerca dell'UE, Horizon 2020 o Horizon Europe, nella gestione e valorizzazione delle loro PI.

Piano Transizione 4.0 - scadenza 31 dicembre 2022

[Imprese] Il MISE Ministero per lo Sviluppo Economico con il Piano Transizione 4.0, propone la nuova politica industriale del Paese, più inclusiva e attenta alla sostenibilità. In particolare, il Piano prevede una maggiore attenzione all'innovazione, agli investimenti green e per le attività di design e ideazione estetica e diventa strutturale con un potenziamento delle aliquote di detrazione e un importante anticipo dei tempi di fruizione.

Garanzie agevolate alle piccole e medie imprese e ai professionisti a valere su fondi di garanzia pubblici gestiti dai confidi - scadenza: non indicata

[PMI, Professionisti, Finanziamenti] Promosso dal MISE, in attuazione della legge 147/2013 e ss.mm., individua modalità e termini per l’affidamento in gestione ai consorzi di garanzia collettiva dei fidi (confidi) delle risorse accertate e assegnate sotto forma di contributi in gestione ai fini della costituzione di appositi e distinti fondi rischi da utilizzare per la concessione alle piccole e medie imprese e ai professionisti di garanzie pubbliche agevolate su nuovi finanziamenti a medio e lungo termine.

Cofinanziamento iniziative di ricerca e sviluppo selezionate dall’impresa comune europea per il calcolo ad alte prestazioni - EuroHPC (European High Performance Computing) - scadenza: non indicata

[Ricerca, Supercalcolo, Imprese] Promosso dal MISE con decreto del 6 maggio 2021, per contribuire allo sviluppo di un ecosistema europeo di supercalcolo e di elaborazione dati. EuroHPC (European High Performance Computing) è il pilastro portante della strategia industriale dell'UE nel campo del supercalcolo e dell’elaborazione dei dati con il duplice obiettivo di sviluppare un’infrastruttura di supercalcolo paneuropea e di sostenere la cooperazione nella ricerca scientifica avanzata, per aumentare la competitività industriale e garantire l'autonomia tecnologica e digitale europea.

agevolazioni del Fondo IPCEI destinate alle imprese che partecipano alla realizzazione degli “importanti progetti di comune interesse europeo” - scadenza: non indicata

[Innovazione, Ricerca, Imprese e Enti di ricerca] Promosso dal MISE, con Decreto interministeriale 21 aprile 2021, lo strumento agevolativo mira a sostenere i progetti di imprese italiane coinvolte in attività di ricerca, sviluppo e innovazione, ma anche quelle connesse alla prima applicazione industriale, nei settori della microelettronica, delle batterie e del calcolo ad alte prestazioni.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/29 08:47:04 GMT+2 ultima modifica 2019-08-29T08:47:04+02:00

Valuta questo sito