Sezioni

Spazio Impresa: bandi e contributi

"Più Impresa"- scadenza: procedura a sportello

[Imprese agricole condotte da giovani e da donne] Attivo il portale ISMEA "Più Impresa", dedicato all'imprenditoria giovanile e femminile, che offre contributi a fondo perduto fino al 35 per cento della spesa ammissibile, cui è abbinato un mutuo a tasso zero di importo fino al 60 per cento dell'investimento. La procedura è stata ampliata all'intero territorio nazionale.

'Nuove Imprese a tasso zero' - Ridefinizione disciplina di attuazione della misura in favore della nuova imprenditorialità giovanile e femminile di cui al titolo I, capo I, del decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 185 - procedura a sportello dal 19 maggio 2021

[Micro e Piccole Imprese, Imprenditoria Giovanile o Femminile] Promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico per sostenere la creazione di micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile e il loro sviluppo attraverso migliori condizioni per l'accesso al credito e la concessione di un contributo a fondo perduto nei limiti previsti dalla precitata lettera d) dell'art. 1, comma 90, della legge n. 160/2019, affindandone la gestione a Invitalia che procederà, inoltre, all'erogazione in favore dei beneficiari dei servizi di tutoraggio previsti dall'art. 29, comma 2, del decreto-legge n. 34/2019.

Contributo su Lettere di Credito Export - fino esaurimento fondi

[Imprese, Export, Credito] SIMEST supporta l’export italiano di beni di investimento e servizi con questo strumento agevolato su risorse gestite per conto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Si tratta di un Contributo concesso alla banca emittente estera, per ridurre il costo in conto interessi del finanziamento a medio lungo termine di lettere di credito export (stabilizzazione del tasso della lettera di credito ad un tasso fisso agevolato pari al CIRR) e di un contributo in conto interesse a fondo perduto, al fine di rendere più competitivo il tasso d’interesse dell’operazione.

Finanziamenti agevolati per l’Internazionalizzazione - riapertura termini dal 28 ottobre al 3 dicembre 2021

[Export, Internazionalizzzazione] SACE SIMEST (Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti) informa della riapertura della linea di finanziamento. Supporto offerto in tutte le fasi di crescita sui mercati esteri, inclusi quelli UE, con l’accesso a liquidità a Tasso Agevolato e, fino al 30 giugno 2021, l’esenzione dalla presentazione di garanzie. Inoltre, fino a fine 2021 è possibile richiedere una quota del finanziamento a fondo perduto, nel limite di € 800.000 di agevolazioni pubbliche complessive concesse da SIMEST, entro i limiti previsti dal regime di Temporary Framework.

PAI per assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante (Programma Nazionale di Sviluppo Rurale 2014-2020) Campagna assicurativa 2021 - scadenza non indicata

[Agricoltura, Allevamento] Approvate dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura modalità e condizioni per l’accesso ai contributi comunitari per le assicurazioni agevolate previsti dalla Misura 17 - Gestione del rischio, Sottomisura 17.1 - Assicurazione del raccolto, degli animali e delle piante del Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PRSN) 2014-2020 - presentazione PAI (piano assicurativo individuale) Produzioni vegetali - Campagna assicurativa 2021.

IoT-NGIN - first open call - scadenza 30 dicembre 2021

[IoT, Ricerca, Innovazione] Finanziato da Horizon 2020, IoT-NGIN (Next Generation IoT, che è parte di Next Generation Internet), il progetto introduce nuovi concetti di Ricerca e Innovazione per diventare "motore IoT" e facilitare la transizione verso un Internet intelligente in Europa.

4.1.05 - Investimenti in aziende agricole con strumenti finanziari e 4.2.02 - Investimenti rivolti ad imprese agroindustriali con strumenti finanziari - scadenza 31 dicembre 2023

[Agricoltura, Investimenti, Sostenibilità, Ammodernamento] Promossa dalla Regione Emilia-Romagna, la misura sostiene con strumenti finanziari di garanzia, investimenti nelle aziende agricole per migliorarne prestazioni e sostenibilità globale, infrastrutture necessarie allo sviluppo e all’ammodernamento, accesso ai terreni agricoli, ricomposizione e miglioramento fondiario , approvvigionamento e il risparmio di energia. I beneficiari sono gli intermediari finanziari. I destinatari finali sono gli Imprenditori agricoli professionali (IAP) che devono rivolgersi agli istituti di credito che hanno aderito all’accordo.

Credito d'imposta in favore del settore del tessile e della moda, della produzione calzaturiera e della pelletteria, su rimanenze dei prodotti in magazzino, aumentate a causa dell'emergenza Covid - scadenza: in attesa di provvedimento Agenzia delle Entrate

[Tessile, Moda, Credito d'Imposta] Firmato dal Ministero dello Sviluppo Economico il decreto con l'elenco dei Codici Ateco delle imprese del settore del tessile e della moda, della produzione calzaturiera e della pelletteria, che hanno diritto a un credito d'imposta per contenere gli effetti negativi delle rimanenze dei prodotti in magazzino, aumentate a causa dell'emergenza Covid.

Bando Marchi+ - scadenza: domande dal 19 Ottobre 2021e fino esaurimento fondi

[PMI, Protezione marchio] Promosso dal MISE e gestito da Unioncamere, il bando è finalizzato a supportare l’estensione del marchio nazionale a livello comunitario e internazionale da parte delle MPMI, con la concessione di agevolazioni in forma di contributo in conto capitale, tramite le seguenti misure: - Misura A - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea presso EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici; - Misura B - Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) attraverso l’acquisto di servizi specialistici.

HORIZON IP Scan - sempre aperto

[PMI, PI-Proprietà Intellettuale] Attivato dalla Commissione Europea, il nuovo servizio gratuito aiuta start-up e PMI coinvolte in progetti di ricerca collaborativa nell'ambito di uno dei programmi di ricerca dell'UE, Horizon 2020 o Horizon Europe, nella gestione e valorizzazione delle loro PI.

Piano Transizione 4.0 - scadenza 31 dicembre 2022

[Imprese] Il MISE Ministero per lo Sviluppo Economico con il Piano Transizione 4.0, propone la nuova politica industriale del Paese, più inclusiva e attenta alla sostenibilità. In particolare, il Piano prevede una maggiore attenzione all'innovazione, agli investimenti green e per le attività di design e ideazione estetica e diventa strutturale con un potenziamento delle aliquote di detrazione e un importante anticipo dei tempi di fruizione.

Garanzie agevolate alle piccole e medie imprese e ai professionisti a valere su fondi di garanzia pubblici gestiti dai confidi - scadenza: non indicata

[PMI, Professionisti, Finanziamenti] Promosso dal MISE, in attuazione della legge 147/2013 e ss.mm., individua modalità e termini per l’affidamento in gestione ai consorzi di garanzia collettiva dei fidi (confidi) delle risorse accertate e assegnate sotto forma di contributi in gestione ai fini della costituzione di appositi e distinti fondi rischi da utilizzare per la concessione alle piccole e medie imprese e ai professionisti di garanzie pubbliche agevolate su nuovi finanziamenti a medio e lungo termine.

Cofinanziamento iniziative di ricerca e sviluppo selezionate dall’impresa comune europea per il calcolo ad alte prestazioni - EuroHPC (European High Performance Computing) - scadenza: non indicata

[Ricerca, Supercalcolo, Imprese] Promosso dal MISE con decreto del 6 maggio 2021, per contribuire allo sviluppo di un ecosistema europeo di supercalcolo e di elaborazione dati. EuroHPC (European High Performance Computing) è il pilastro portante della strategia industriale dell'UE nel campo del supercalcolo e dell’elaborazione dei dati con il duplice obiettivo di sviluppare un’infrastruttura di supercalcolo paneuropea e di sostenere la cooperazione nella ricerca scientifica avanzata, per aumentare la competitività industriale e garantire l'autonomia tecnologica e digitale europea.

Agevolazioni del Fondo IPCEI destinate alle imprese che partecipano alla realizzazione degli “importanti progetti di comune interesse europeo” - scadenza: non indicata

[Innovazione, Ricerca, Imprese e Enti di ricerca] Promosso dal MISE, con Decreto interministeriale 21 aprile 2021, lo strumento agevolativo mira a sostenere i progetti di imprese italiane coinvolte in attività di ricerca, sviluppo e innovazione, ma anche quelle connesse alla prima applicazione industriale, nei settori della microelettronica, delle batterie e del calcolo ad alte prestazioni.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/08/29 08:47:04 GMT+2 ultima modifica 2019-08-29T08:47:04+02:00

Valuta questo sito