Sezioni

Invitalia - #Curaitalia Incentivi

[Imprese] Per assicurare la produzione e la fornitura di dispositivi medici e DPI (Dispositivi di Protezione Individuale), l'art. 5 del > D.L. 17 marzo 2020, n. 18 ha previsto l'erogazione di finanziamenti alle imprese mediante contributi a fondo perduto e in conto gestione, nonché finanziamenti agevolati. L’erogazione di questi strumenti è affidata all’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa Invitalia attraverso la misura #Curaitalia Incentiv

A chi si rivolge

Imprese costituite in forma societaria (anche le società di persone) senza vincoli di dimensione. Sono escluse le ditte individuali e le partite IVA.

Cosa offre

Finanzia l’ampliamento e la riconversione dell’attività finalizzandola alla produzione di dispositivi medici e/o di dispositivi di protezione individuale. La dimensione del progetto di investimento può variare da 200mila euro a 2 milioni di euro.

Mutuo agevolato a tasso zero a copertura del 75% del programma di spesa, rimborsabile in 7 anni. Sono agevolabili anche le spese sostenute prima della presentazione della domanda, ma dopo la pubblicazione del D.L. 17 marzo 2020, n. 18. Tra i vantaggi, un anticipo del 60% della spesa senza garanzie al momento dell’accettazione del provvedimento di ammissione alle agevolazioni.

Premialità: il mutuo agevolato può trasformarsi in fondo perduto in funzione della velocità di intervento:

- 100% di fondo perduto se l’investimento si completa entro 15 giorni

- 50% di fondo perduto se l’investimento si completa entro 30 giorni

- 25% di fondo perduto se l’investimento si completa entro 60 giorni

Scadenza e modalità di richiesta

la domanda può essere inviata esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia, a partire dalle ore 12 del 26 marzo 2020

Link utili

Invitalia

Valuta questo sito