Sezioni

Credito d'imposta formazione 4.0 - l'agevolazione è riferita alle spese sostenuto nel 2020

[Imprese, Formazione] La Legge di Bilancio 2020 (Commi da 210 a 217) disciplina, nell’ambito del Piano Transizione 4.0, l’applicazione del Credito d'imposta formazione 4.0 alle spese di formazione sostenute nel periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019.
 

A chi si rivolge

A tutte le imprese del territorio italiano incluse le organizzazioni di soggetti non residenti, senza distinzione di natura giuridica, settore economico di appartenenza, dimensione, regime contabile. Sono escluse le imprese: in stato di liquidazione, fallimento, concordato preventivo senza continuità aziendale e quelle destinatarie di sanzioni interdittive. La fruizione del beneficio spettante è subordinata alla condizione del rispetto delle normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e al corretto adempimento degli obblighi di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori.

 Cosa prevede

La misura intende stimolare gli investimenti nella formazione del personale su materie legate a tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese. Il credito d’imposta è assegnato percentualmente in base alle spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione ammissibili, per il solo costo aziendale riferito a ore o giornate di formazione

Cosa offre

Credito d'imposta nella misura del:
- 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di €. 300.000 per le piccole imprese;
- 40% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di €. 250.000 per le medie imprese;
- 30% delle spese ammissibili nel limite massimo annuale di €. 250.000 le grandi imprese.
Il credito d’imposta è aumentato, sino ai limiti massimi annuali, al 60% nel caso in cui i destinatari della formazione ammissibile rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati, come definite dal decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 17 ottobre 2017.

 

Scadenza e modalità di richiesta

Le imprese che intendono fruire dell’agevolazione sono tenute ad effettuare una comunicazione al Ministero dello sviluppo economico.

Link utili

MISE - Credito d'imposta formazione 4.0 

Valuta questo sito