Sezioni

Programma operativo per la concessione di aiuti de minimis nell'annualità 2022 per superfici coltivate a pera dell’Emilia-Romagna IGP - scadenza 29 luglio 2022

[Agricoltura] Promosso da Regione Emilia-Romagna per sostenere Il comparto della pera IGP, colpito negli scorsi anni dai danni procurati dalla cimice asiatica (Halyomorpha Halys) e dalla maculatura bruna (Stemphylium vesicarium), oltre che da gelate tardive.

A chi si rivolge 

imprese agricole che rispettano i seguenti requisiti e condizioni di ammissibilità:
a) essere in possesso di fascicolo aziendale (art. 3 del D.M. MIPAAF n. 162 del 12/01/2015), aggiornato e validato;
b) avere nel piano colturale, superfici coltivate a pero;
c) non avere procedure fallimentari o assimilabili in corso;
d) rispettare le condizioni stabilite dai CCNTL per il personale dipendente ed essere in regola con i versamenti contributivi;
e) essere iscritte al sistema di controllo della Pera dell’Emilia-Romagna Igp alla data del 20 maggio 2022 e, se iscritte in anni precedenti al 2022, aver inoltrato a Check Fruit la conferma di adesione al sistema entro la stessa data;
f) condurre una superficie complessiva di almeno Ha 1.40.00 destinata alla coltivazione di pera dell’EmiliaRomagna Igp.
La superficie ammissibile all’aiuto è quella dei frutteti iscritti al sistema di controllo della Igp Pera dell’Emilia-Romagna alla data del 20 maggio 2022 e confermata dai controlli di Check Fruit srl con l’emissione della certificazione di conformità.

Cosa prevede e cosa offre

L'aiuto regionale è stabilito come segue:
a) l’importo massimo per ettaro è pari a € 150,00;
b) l’importo massimo per ogni azienda, identificata tramite il proprio CUAA, è pari a € 5.000;
c) l’importo minimo per ogni azienda, identificata tramite il proprio CUAA, è pari a euro 210,00 (domande che diano luogo a un aiuto inferiore non saranno ammesse al finanziamento);
d) l’importo dell’aiuto per ciascun beneficiario sarà determinato tenuto conto dei limiti indicati e del limite massimo di euro 25.000,00 per “impresa unica” nel triennio, comprensivo di eventuali altri aiuti de minimis concessi.
Per triennio si intende l’esercizio finanziario in corso e i due esercizi precedenti. 

Scadenza e modalità di presentazione

Domanda alla Regione Emilia-Romagna, Settore Organizzazioni di mercato, qualità e promozione, Area Promozione e qualità delle produzioni, attraverso il sistema informativo SIAG, per il tramite dei CAA o come utente internet esclusivamente con firma digitale, a decorrere dal 1° giugno 2022 e fino alle ore 13,00 del 29 luglio 2022.

Link utili

D.G.R. n. 665/22

Valuta questo sito