Sezioni

Bonus Export Digitale - scadenza15 luglio 2022

[Microimprese manifatturiere, Internazionalizzazione, Export] Promosso dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale (MAECI) e dall'Agenzia ICE, gestito da Invitalia, l'intervento si riferisce a concessione ed erogazione di contributi - nella forma del bonus - per lo sviluppo dell'esportazione e dell'internazionalizzazione di microimprese manifatturiere attraverso l'uso di soluzioni digitali per l’export, già disponibili sul mercato.

A chi si rivolge

Microimprese manifatturiere (codice ATECO C) con sede in Italia, anche costituite in forma di reti o consorzi (in numero minimo di 5 microimprese).

Cosa prevede

Finanzia spese per l’acquisizione di soluzioni digitali per l’export (fornite da imprese iscritte nell’elenco delle società abilitate) volte a sostenere i processi di internazionalizzazione attraverso la realizzazione di:
- sistemi di e-commerce verso l’estero, siti e/o app mobile;
- sistemi di e-commerce con automatizzazione delle operazioni di trasferimento, aggiornamento e gestione degli articoli da e verso il web;
- servizi accessori all’e-commerce;
- una strategia di comunicazione, informazione e promozione per il canale dell’export digitale;
- digital marketing finalizzato a sviluppare attività di internazionalizzazione;
- servizi di CMS-Content Management System;
- iscrizione e/o abbonamento a piattaforme SaaS-Software as a Service, per la gestione della visibilità e spese di content marketing;
- servizi di consulenza per lo sviluppo di processi organizzativi e di capitale umano;
- upgrade dotazioni di hardware necessarie.
Prevista l’istituzione dell’elenco delle società fornitrici abilitate a fornire le prestazioni e i servizi oggetto dell’agevolazione. 

Cosa offre

Bonus, in regime “de minimis”:
- 4.000 euro alle microimprese a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 5.000 euro;
- 22.500 euro alle reti e consorzi a fronte di spese ammissibili non inferiori, al netto dell’IVA, a 25.000 euro.

Scadenza e modalità di presentazione

Domande esclusivamente online, tramite il sito > https://padigitale.invitalia.it, con presentazione divisa in due fasi:
- compilazione della domanda dal 10 maggio al 15 luglio 2022
- presentazione della domanda dal 16 maggio al 15 luglio 2022

Ciascuna impresa proponente può presentare una sola domanda di agevolazione.
Per presentare la domanda è necessario essere in possesso di un’identità digitale (SPID, CNS, CIE), di firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Link utili

Delibera del Direttore Generale di ICE/Agenzia n. 21/21 del 25 novembre 2021
Pagina dedicata sito INVITALIA

Valuta questo sito