Sezioni

Accordi per l'Innovazione - scadenza: procedura a sportello, domande dall'11 maggio 2022

[Imprese, Innovazione, Ricerca industriale] Promossa dal MISE-Ministero dello sviluppo economico, la misura finanzia progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale di rilevanza strategica per la competitività tecnologica di imprese e centri di ricerca sul territorio nazionale.

A chi si rivolge

Imprese di qualsiasi dimensione, con almeno due bilanci approvati, che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all'industria e di ricerca.
Sono possibili candidature in forma congiunta, fino a 5 soggetti per gruppo.
Gli organismi di ricerca, e, solo per le linee di intervento "Sistemi alimentari", "Sistemi di bioinnovazione nella bioeconomia dell'Unione" e "Sistemi circolari", le imprese agricole, possono partecipare come co-proponenti.

Cosa prevede 

Supporto a progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale di rilevanza strategica per la competitività tecnologica di imprese e centri di ricerca sul territorio nazionale finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al loro miglioramento, tramite lo sviluppo di tecnologie abilitanti fondamentali (KETs) nell’ambito delle seguenti aree di intervento: tecnologie di fabbricazione, tecnologie digitali fondamentali, comprese le tecnologie quantistiche, tecnologie abilitanti emergenti, materiali avanzati, intelligenza artificiale e robotica, industrie circolari, industria pulita a basse emissioni di carbonio, malattie rare e non trasmissibili, impianti industriali nella transizione energetica, competitività industriale nel settore dei trasporti, mobilità e trasporti puliti, sicuri e accessibili, mobilità intelligente, stoccaggio dell’energia, sistemi alimentari, sistemi di bioinnovazione nella bioeconomia dell’Unione, sistemi circolari.

I progetti dovranno concludersi entro 36 mesi e dovranno prevedere spese e costi ammissibili non inferiori a 5 milioni di euro. 

Cosa offre

Il finanziamento coprirà fino al 50% dei costi ammissibili di ricerca industriale e fino al 25% di sviluppo sperimentale, e sarà concedibile solo alle imprese, nel limite del 20% del totale dei costi ammissibili di progetto.
Per ricevere le agevolazioni è necessario che sia definito l'Accordo per l'innovazione tra il MISE, i soggetti proponenti e le eventuali amministrazioni pubbliche interessate al cofinanziamento.

Scadenza e modalità di presentazione

Procedura valutativa a sportello.
La procedura di compilazione della domanda potrà essere avviata a partire dal 19 aprile 2022, le domande potranno essere presentate ufficialmente a partire
 dalle ore 10.00 dell'11 maggio 2022

Link utili

Accordi per l'innovazione

Valuta questo sito