Sezioni

Nonsoloscuola

Progetto di supporto all'attività scolastica per gli studenti della scuola secondaria di primo grado. Il servizio si svolge in collaborazione con la cooperativa Tatami, che mette a disposizione personale qualificato. Iscrizioni aperte dal 17 maggio al 14 giugno 2024 (in base alla disponibilità di posti). Eventuali iscrizioni pervenute oltre tale termine verranno prese in considerazione solo in caso di effettiva disponibilità di posti.

Oggetto

Obiettivo del progetto è accompagnare i ragazzi e le ragazze nello svolgimento dei compiti e aiutarli ad acquisire un buon metodo di studio, attraverso l’uso di metodologie del lavoro educativo, capaci di operare in stretto raccordo con la Scuola Secondaria di I Grado F. Francia. Per i ragazzi/e iscritti/e al servizio è possibile usufruire del servizio mensa.

Informazioni sul servizio

  • Avvio presunto del servizio: 1° ottobre 2024
  • Sede di svolgimento: aule all’interno della scuola media F. Francia (Centro Giovanile Torrazza).
  • Giorni di attività: tutti i giorni dal lunedì al venerdì.
  • Giorni minimi di frequenza settimanali: 2
  • Giorni massimi di frequenza settimanali: 5
  • Orario attività di sostegno allo studio: ore 15,00-17,00

Costo del Servizio


E’ previsto un numero minimo di 10 iscritti giornalieri per l’attivazione del servizio.

Quota giornaliera per frequenza da 2 a 3 gg a settimana 6 €
Quota giornaliera per frequenza da 4 a 5 gg a settimana 6,5 €

Posti disponibili

E’ previsto un numero massimo di iscritti per ciascuna giornata, che sarà definito sulla base degli spazi a disposizione del servizio. Viene comunque garantito un rapporto educatori/ragazzi massimo di 1/8.

Nel caso di domande eccedenti i posti disponibili, verrà stilata una graduatoria sulla base dei
seguenti criteri di priorità:

  1. Minori residenti che presentano particolari fragilità personali, familiari o scolastiche, segnalate da ASC InSieme, Azienda Usl, Rete di raccordo pedagogico dei servizi educativi del Comune di Zola Predosa;
  2. Minori residenti già iscritti al servizio nell’anno scolastico 2023/2024;
  3. Ordine cronologico di presentazione delle domande
  4. Minori non residenti iscritti alla scuola media F. Francia

Servizio mensa

Orari servizio mensa: 14,00 – 15,00
Il servizio mensa sarà attivato nelle giornate in cui vi è un numero minimo di iscritti pari a 10 e per un numero massimo di iscritti che sarà determinato sulla base degli spazi disponibili e dei protocolli da rispettare per la somministrazione dei pasti.
L’interesse alla fruizione del servizio mensa è da segnalare al momento dell’iscrizione. Una volta avuta conferma dell’accoglimento della domanda, l'iscrizione alla mensa andrà formalizzata direttamente al soggetto che gestisce il servizio. Saranno forniti i contatti a tutti gli iscritti. Per la mensa è previsto a carico delle famiglie il solo costo del pasto. Il servizio di assistenza è a totale carico dell'Amministrazione Comunale.

Servizio “SPAZIO DI AGGREGAZIONE”

Al termine del servizio di sostegno allo studio, il Centro resta aperto dal martedì al venerdì dalle ore 17,00 alle ore 19,00 come spazio di aggregazione ad accesso libero e gratuito con attività
ricreative e laboratori per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 18 anni.

Gli educatori non svolgono attività di custodia personale del minore e non rispondono di eventuali danni o infortuni che possano verificarsi successivamente all'uscita spontanea o alla chiusura del centro

Tematiche pedagogiche

Frequentare il Nonsoloscuola contribuisce al supporto e miglioramento dei risultati scolastici delle ragazze e dei ragazzi. Di seguito le linee guida pedagogiche su cui si basa il progetto.

1) L’AMBIENTE Nonsoloscuola offre un ambiente costruttivo e dinamico sotto il profilo socio-educativo e ricreativo, dove i ragazzi e le ragazze ricevono assistenza durante il pranzo e gli stimoli necessari all’apprendimento e all’adempimento degli impegni legati alla frequenza scolastica mattutina. Le classi sono connotate da rapporti numerici che agevolano una relazione educativa tendente all’osservazione dei bisogni, all’individuazione delle difficoltà, al potenziamento dei punti di forza, anche al fine di collaborare con le famiglie e con la scuola per il miglioramento dei risultati di profitto.

2) LA DIDATTICA L’attività centrale è costituita dallo svolgimento dei compiti assegnati a scuola. In questo contesto, ogni studente e studentessa svolge i compiti in autonomia, ma ha la possibilità di rivolgersi all’operatore presente se ha bisogno di aiuto o si trova in difficoltà. L’educatore e/o educatrice guida e sostiene gli alunni perché diventino autonomi e costruiscano un efficace metodo di studio, instaurando collaborazioni positive tra pari, e si relaziona con la famiglia e con la scuola nelle situazioni di maggiore complessità.

3) IL METODO DI STUDIO Obiettivo dichiarato di NonsoloScuola è fare in modo che le ragazze e i ragazzi sperimentino l’”emozione positiva” di apprendere, ovvero facciano esperienza di un metodo di studio accogliente e coinvolgente, grazie al supporto di personale educativo qualificato, capace di sostenere i processi di apprendimento con creatività e mai in maniera svalutante.

4) LA RELAZIONE Nella relazione educativa, l’educatore e/o l’educatrice utilizza opportune modalità comunicative verbali e non verbali, come incoraggiare, sollecitare, accompagnare, per favorire una migliore maturazione delle competenze, tanto nell’area di sviluppo delle conoscenze quanto delle abilità relazionali e dei vissuti emozionali positivi. Il personale educativo Nonsoloscuola opera in stretta sinergia con la Scuola, curando i rapporti con le e i docenti e/o le funzioni strumentali e il Servizio Politiche Giovanili e Pedagogiche di riferimento per l’Ente, in un’ottica di rete con i Servizi Educativi del territorio, allo scopo di rafforzare quel tessuto relazionale positivo utile a far sentire il/la minore soggetto attivo di una Comunità Educante accogliente. Concorre allo sviluppo di relazioni tra
pari costruttive, rafforzando l’alleanza con le famiglie, anche allo scopo di offrire supporto alle competenze genitoriali per ciò che riguarda i metodi di studio e i processi educativi in età preadolescenziale.

5) LA PERSONA AL CENTRO Nonsoloscuola promuove il protagonismo e l’autonomia dei minori, considerati come persone al centro del processo formativo. Fornisce ascolto e attenzione ai bisogni educativi, stimola la percezione positiva di sé, il senso di autoefficacia e la motivazione, offrendo suggestioni capaci di potenziare il pensiero critico, riflessivo, creativo e valoriale delle giovani generazioni.

Openday

Si terrà Sabato 18 maggio dalle ore 10:00 alle ore 12:00 al Centro Giovanile Torrazza.
Non occorre prenotazione.

> Vai all'evento

Per iscriversi

Le iscrizioni si svolgono attraverso i moduli online (sezione seguente) con l'autenticazione con SPID.
Il servizio è riservato ai residenti nel Comune di Zola Predosa iscritti alla scuola media F. Francia o, qualora vi siano posti disponibili, ai minori non residenti iscritti alla scuola media F. Francia. Eventuali domande presentate oltre il termine saranno accolte solo se ci saranno
ancora posti disponibili.

Per un aiuto alla compilazione dei moduli e problemi con SPID ci si può rivolgere a:

urca@comune.zolapredosa.bo.it oppure serviziocivileurca@comune.zolapredosa.bo.it
oppure telefonicamente al n. tel. 0516161610.

Moduli on line

NB: moduli compilabili dal 17 maggio 2024

Allegati scaricabili

Informativa 
Presentazione del progetto

Per Info

Valuta questo sito