Sezioni

Un tempo lento... per stare insieme anche a distanza

Proposte di gioco ed esperienze per genitori e bambini da 0 a 6 anni

"Vorrei un tempo lento, a forma di bambino,
che vuole far da solo, avendoti vicino"
(Tratto dal libro di Luigina Del Gobbo-Sophie Fatus)

In questo momento così delicato, un momento in cui i bambini hanno bisogno più che mai dai loro genitori di "sicurezza" , di spiegazioni semplici e chiare, riconducibili alla loro percezione del mondo, di attenzioni dedicate, abbracci, carezze, sguardi e sorrisi, ovvero di quegli "interruttori emotivi" che accendono emozioni e sensazioni positive, una delle "opportunità" che viene offerta, se sapremo valorizzarla, è quella di poter passare più tempo con loro, con ritmi e tempi più lenti e adeguati alla loro età....un tempo lento.

Queste pagine, curate dalle coordinatrici pedagogiche, dalle educatrici e le dade che lavorano nei servizi educativi per l'infanzia, sono un modo per mantenere un legame,  per  dialogare e scambiare esperienze e proposte di gioco, e sono rivolte a tutti i genitori con bambine e bambini da 0 a 6 anni; una fascia d'età in cui si costruisce il vocabolario emotivo dei bambini ed è necessario essere coerenti e rassicuranti, attenti a non proiettare su di loro le nostre paure,  piuttosto ad accogliere  e riconoscere i loro bisogni, le loro emozioni e i loro vissuti.

girotondoLe pagine quindi saranno aggiornate con proposte di giochi e di esperienze da vivere con i vostri bimbi per la fascia 0/3  e per la fascia 3/6 anni, in continuità con i principi e progetti pedagogici che caratterizzano i nostri servizi educativi e scolastici perché crediamo nel valore dell'alleanza educativa tra genitori, educatrici, docenti, e pedagogisti . 
Nella nella fascia d'età da 1 a 6 anni è importante sostenere il bambino nella possibilità di muoversi, giocare, sperimentare attività e materiali diversi e naturali, in condizione di costruire in maniera attiva i propri saperi e autonomie,  le proprie competenze cognitive ed emotive, attraverso esperienze di apprendimento e ricerca, con modalità e tempi unici e soggettivi, e che privilegiano la creatività, la scoperta, la condivisione affettiva e lo stare insieme. il processo, e non il prodotto.  

Le nostre proposte e opportunità educative sono da intendersi come spunti che le famiglie e i bambini possono re-interpretare e mettere in pratica con flessibilità e creatività, nei tempi e nei modi dei singoli contesti, per continuare a promuovere insieme...anche se a distanza,  il benessere dei bambini e delle bambine, nel  riconoscimento dei loro diritti, interessi ed emozioni.

Per info e approfondimenti:
Graziella Bartolini - Pedagogista Zola Predosa
gbartolini@unionerenolavinosamoggia.bo.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/04/27 14:15:46 GMT+2 ultima modifica 2020-04-27T14:15:46+02:00

Valuta questo sito