Logo stampa
Comune di Zola Predosa - Home Page
 
  • Aree tematiche
 
 
Sei in: In primo piano

Piano Aria, dal 1° ottobre le limitazioni al traffico e le misure emergenziali

Piano Aria, dal 1° ottobre le limitazioni al traffico. Il giorno 8 ottobre, la Regione ha esteso la possibilità di circolare anche ai diesel Euro 4; dovrà quindi essere adottata una nuova ordinanza comunale

Dal 1° ottobre 2018 al 31 marzo 2019 entrano in vigore le misure antismog come previsto dal PAIR 2020 - Piano Aria Integrato Regionale. Le limitazioni riguardano 10 Comuni dell'agglomerato di Bologna (Argelato, Calderara di Reno, Casalecchio di Reno, Castel Maggiore, Castenaso, Granarolo dell'Emilia, Ozzano dell'Emilia, Pianoro, San Lazzaro di Savena e Zola Predosa) oltre a Bologna e Imola.

***

Inizialmente i veicoli soggetti alle limitazioni erano i veicoli alimentati a benzina fino all'Euro 1 (le moto fino all'Euro 0) e i diesel fino all'Euro 4.
Successivamente all'entrata in vigore dell'ordinanza comunale, il giorno
8 ottobre, la Regione Emilia-Romagna ha esteso la possibilità di circolare anche ai diesel Euro 4: la notizia è disponibile sul sito del Piano Aria.
Dovrà quindi essere adottata una nuova ordinanza comunale.

***

Le limitazioni alla circolazione nei centri abitati sono previste dalle 8.30 alle 18.30 dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche (di norma la prima domenica del mese)
Per verifcare la classe ambientale del veicolo conusltare la pagina del Portale dell'Automobilista

L'Ordinanza n.79/2018, che prevede il dettaglio delle norme, dei divieti e delle misura emergenziali per Zola Predosa, è consutabile tramite il link a fondo pagina. (scarica la mappa dei percorsi consentiti e soggetti a limitazione)

Misure emergenziali

Ogni lunedì e giovedì ARPAE esegue le veriche sulle concentrazioni di inquinanti nell'aria.

livello di allerta 1 >
In caso di sforamento CONTINUATIVO dei limiti giornalieri di PM10 nei 4 giorni precedenti ai giorni di controllo, si applicano le misure emergenziali, che prevedono:

  • la riduzione delle temperature di almeno 1°C negli ambienti riscaldati (max 19°C nelle case, uffici, attività commerciali e luoghi di culto; max 17°C dove si eseguono attività industriali ed artigianali);
  • il potenziamento dei controlli sui veicoli circolanti;
  • il divieto di utilizzo di generatori di calore a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con classe di prestazione emissiva inferiore a 3 stelle;
  • il divieto di combustione all'aperto di qualsiasi tipologia di materiale;
  • il divieto per tutti i veicoli di sostare con il motore acceso.

livello di allerta 2 > In caso di sforamento CONTINUATIVO dei limiti giornalieri di PM10 nei 10 giorni precedenti ai giorni di controllo, si applica - oltre alle misure emergenziali del livello 1 - anche il divieto il divieto di utilizzo di generatori di calore a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con classe di prestazione emissiva inferiore a 4 stelle;

Le misure decorrono dal giorno seguente al controllo fino al giorno di controllo successivo; se il giorno di controllo e/o di attivazione delle misure emergenziali è festivo, si rimanda al primo giorno successivo non festivo.
Le misure emergenziali si applicano ai soli comuni aderenti al PAIR2020 della provincia in cui è avvenuto lo sforamento dei valori di PM10.

Per sapere se verranno applicate le misure emergenziali, è opportuno controllare il sito Liberiamo l'aria.
E' disponibile un servizio gratuito di Alert via sms o email, gestito dalla Città Metropolitana, che può essere attivato da questa pagina del portale

Esclusioni e altre info

Sono esclusi dalle limitazioni tutti i veicoli elettrici, ibridi, a metano e GPL, o con almeno 3 persone a bordo (car pooling) e i veicoli e/o utenti in deroga specificati nell'Ordinanza comunale.

Link utili
E' On line il sito internet dedicato (www.cittametropolitana.bo.it/pianoaria) con la mappa interattiva del territorio metropolitano interessato alle limitazioni e tutte le informazioni utili per i cittadini (percorsi consentiti, parcheggi, fermate SFM...).
Gli approfondimenti tramite i link a fondo pagina.

Info grafica
Sotto è disponibile una infografica (scaricabile anche tramite il link a fondo pagina) che illustra in modo chiaro i limiti alla circolazione e le norme antismog, insieme alle misure emergenziali

 

 

 

 

 

 
Infografiche e modulistica
Ordinanza n. 79/2018
Link utili e approfondimenti