Logo stampa
Comune di Zola Predosa - Home Page
 
  • Aree tematiche
 
 

Consigli utili per fronteggiare le ondate di calore

Informazioni e consigli su un fenomeno comune durante il periodo estivo, ma non per questo meno disagevole. Il numero verde

Con l'intensificarsi in questi giorni del fenomeno legato alle alte temperature, associate peraltro ad alti tassi di umidità, cogliamo l'occasione per ribadire alcuni importanti consigli su come affrontare queste vere e proprie ondate di calore

Sintomi
I disturbi da ondate di calore sono da collegarsi, di norma, ad una diminuzione della pressione sanguigna (senso di debolezza, mal di testa, vertigini, annebbiamento della vista) e alla perdita di liquidi e sali (crampi muscolari, pelle secca e assenza di sudorazione) a cui si possono associare nausea, aumento del battito cardiaco, difficoltà di respiro, dolori toracici.
In presenza dei disturbi occorre contattare il medico curante; é utile distendersi con le gambe sollevate rispetto al corpo e massaggiarle dalla caviglia verso la coscia. Si consiglia di appoggiare sulla fronte un asciugamano bagnato in acqua fredda o spruzzare sul corpo acqua tiepida, massaggiare vigorosamente, deumidificare l'ambiente e accelerare la velocità dell'aria vicino alla pelle.

Precauzioni

Per affrontare le ondate di calore occorre mettere in campo delle semplici precauzioni in grado di scongiurare, in molti casi, effetti negativi sulla salute.
In particolare è necessario:

  • bere molto e spesso anche quando non si ha sete, evitando bibite gassate o contenenti zuccheri. Il corpo ha bisogno di grandi quantità di liquidi a temperatura ambiente;
  • fare pasti leggeri e consumare più frutta e verdura, preferibilmente cruda;
  • evitare alcol e caffè;
  • uscire di casa nelle ore meno calde della giornata e limitare l'attività fisica all'aperto nelle ore più calde;
  • indossare cappelli e indumenti leggeri e comodi fatti di fibrenaturali , di colore chiaro;
  • fare bagni o docce con acqua tiepida per abbassare la temperatura corporea.

Se si fa assunzione continua di farmaci occorre consultare il medico curante per conoscere eventuali controindicazioni.
Non rimanere sprovvisti degli alimenti principali: eventualmente è opportuno richiedere la consegna a domicilio.

Il caldo in casa: accorgimenti utili

Anche in casa è opportuno assumere alcune precauzioni:

  • usare tende per non fare entrare il sole;
  • chiudere le finestre nelle ore più calde e lasciarle aperte durante la notte;
  • limitare l'uso del forno che tende a riscaldare l'ambiente domestico;
  • utilizzare gli altri elettrodomestici (lavatrice, ferro da stiro, lavapiatti, ecc..) nelle ore notturne;
  • utilizzare climatizzatori fissando la temperatura ambiente con una differenza di non più di 6/7 gradi rispetto alla temperatura esterna;
  • non usare ventilatori per fare circolare l'aria indirizzati direttamente sul corpo.

Info e numeri utili

  • Per informazioni sui rischi per la salute e sui comportamenti da adottare in caso di ondata di calore è attivo un numero verde gratuito 800 562 110, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00 e il sabato dalle 8.30 alle 13.00;
  • per gli anziani particolarmente fragili, inoltre, l'Azienda Usl di Bologna promuove, insieme alla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, il progetto di sostegno e-Care, che prevede telefonate con frequenza settimanale, eventuali interventi di assistenza a domicilio, attività di socializzazione presso strutture ricreative.
  • per ulteriori informazioni è possibile anche rivolgersi allo Sportello Sociale del Comune di residenza:
    Sportello Sociale di Zola Predosa
    Telefono: 051/6161740 - e-mail: sportellosocialezolapredosa@ascinsieme.it
    Orari di apertura al pubblico
    - lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 9,00 alle 12,30
    - giovedì dalle ore 15,00 alle 18,00
    - sabato dalle ore 9,00 alle 12,00
 
Allegati