Logo stampa
Comune di Zola Predosa - Home Page
 
  • Aree tematiche
 
 
Sei in: La Città » Aree verdi

Parco Giardino Campagna di Palazzo Albergati

Il Parco Giardino Campagna di Palazzo Albergati attraversa Zola Predosa creando un'area fruibile e un polmone verde di grandissimo valore sociale e ambientale.

Il Parco coinvolge l'area ricompresa fra la nuova Bazzanese (da via Masini al torrente Lavino) fino alla rete ferroviaria Bologna - Vignola per una superficie complessiva di ben oltre 20 ettari. Con il parco Giardino Campagna di Palazzo Albergati.
Il valore ambientale del Parco è estremamente elevato: il suo bosco è composto da circa 900 piante di specie diverse, con il significativo compito di schermare le polveri sottili provenienti dalla strada e costituire una fonte di ossigeno per la città.

Il Parco Giardino Campagna di Palazzo Albergati ha il pregio di legare una intera cittadinanza intorno al paesaggio agrario e colturale, senza trascurare ville e palazzi, creando un assetto che sa rispettare l'originalità e la genuinità del territorio.
Il Parco ha la propria sede formale presso Villa Edvige Garagnani, che ospita, tra gli altri, il Centro Studi sulle Ville Bolognesi e la Biblioteca intitolata all'architetto Sergio Venturi, la quale raccoglie i documenti e le carte di uno dei maggiori conoscitori del nostro territorio.

 

Il recupero
Il Comune di Zola Predosa ha inteso recuperare i segni agrari storici, con finalità didattiche e di fruizione pubblica attraverso la realizzazione di spazi e strutture per gli usi ricreativi tipici di ogni parco urbano.
La sua realizzazione è stato il frutto di progetto di ampio respiro, con radici lontane nel tempo e nella storia, che ha accompagnato il cambiamento di un'area che da campagna è diventata città.
Un percorso di conservazione e di sviluppo che ha conosciuto l'attiva partecipazione di moltissimi fra cittadini, enti, istituzioni, tecnici.

 

Curiosità e approfondimenti

  • Il logo: per la realizzazione del logotipo del Parco il Comune di Zola Predosa si è aperto alla cittadinanza, attraverso un bando rivolto a tutti coloro che avessero il desiderio di cimentarsi nella realizzazione di un progetto grafico.
    Il progetto vincitore ha donato il nuovo segno distintivo del Parco, ed è stato premiato nel corso dell'inaugurazione.
    >> visualizza il logo
 
Allegati e documenti
Iniziative e altre pagine correlate
Galleria Fotografica